martedì 27 agosto 2013

Alimenti ad Alto Contenuto Erotico o Afrodisiaci

Gli alimenti ad Alto Contenuto Erotico o Afrodisiaci

Ostriche e Champagne

Da sempre esistono alimenti ritenuti afrodisiaci, cioè in grado di migliorare le prestazioni sessuali (aumento del desiderio, disinibire, rendere più soddisfacente la performance, ecc.).

Già i greci e i romani avevano identificato alcuni cibi capaci di favorire l’erotismo e la passione, come ad esempio il fico, associato alla fertilità e all’amore fisico.

Gli aztechi vantavano le virtù del cioccolato (il frutto degli dei), Avicenna, medico e filosofo islamico raccomandava miele e zenzero per l’impotenza, il mitico Casanova era un convinto cultore delle virtù amatorie ostriche mentre Napoleone un fan del tartufo bianco….

Provare per credere…Winking smile e fatemi sapere…..

Gli alimenti Afrodisiaci più conosciuti

  • ASPARAGI: forse anche grazie alla forma fallica, sono da sempre considerati alimenti afrodisiaci
  • AVOCADO: gli antichi Aztechi lo chiamavano “l’albero testicolo” a causa della forma del frutto
  • BANANA: simbolo fallico per eccellenza. Secondo alcuni esperti il suo potere afrodisiaco è dovuto ad un alcaloide, la bufoterina, contenuto nella buccia
  • CAVIALE: è un cibo ricco di zinco, essenziale per la formazione dello sperma. È inoltre particolarmente pregiato, e può quindi essere particolarmente adatto per celebrare un’occasione speciale
  • CACAO e CIOCCOLATO: contiene caffeina (stimolante), feniletilamina (anti-depressiva) e teobromina (azione stimolante). Contribuisce quindi a rendere più disinibiti, allegri ed eccitati
  • CHIODI DI GAROFANO: sono fra i più potenti afrodisiaci naturali, efficaci inoltre per combattere la fatica mentale
  • FICO: l’albero di fi co era sacro a Priapo, dio della fertilità greco eromano, in onore del quale sembra se ne consumassero i prodotti prima di un incontro amoroso
  • MANDORLA: è considerata un cibo afrodisiaco sia per la forma che per la ricchezza nutritiva. Il suo dolcissimo olio può inoltre favorire sensuali massaggi
  • MIELE: la medicina ayurvedica, già 3.000 anni fa, considerava il miele come un afrodisiaco. La tradizione vuole che venisse raccomandato ai novelli sposi… da qui “luna di miele”
  • OSTRICHE E MOLLUSCHI: apprezzati fin dai romani per le loro proprietà afrodisiache, sono inoltre molto ricchi di nutrienti e minerali. Le ostriche contengono inoltre glicogeno, elemento fondamentale per la contrazione muscolare
  • PEPERONCINO: stimola la vasodilatazione aumentando l’afflusso di sangue agli organi genitali. Contribuisce inoltre a “scaldare” l’atmosfera
  • ZAFFERANO: spezia pregiatissima, possiede proprietà stimolanti delle zone erogene
  • ZENZERO: in India e nei Paesi del Sudest asiatico viene utilizzato come rimedio per curare tosse, mal di schiena, dolori di stomaco, e soprattutto… mal d’amore. È un buon coadiuvante nella riattivazione della circolazione sanguigna

Tutti prodotti buoni che comunque male non fanno.

           Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.