martedì 5 luglio 2011

Coniglio in fricassea ricetta

Coniglio in fricassea o fricassea di coniglio, direttamente dalla prov. di Novara una delle tipiche ricette Piemontesi.

Il coniglio in fricassea è un classico che si trova ormai in tutti i ricettari della cucina Italiana, ma quello che vi propongo io è la versione Piemontese.

Sicuramente da provare il coniglio in fricassea è veramente ottimo in tutte le stagioni ed un grande piatto quando si hanno degli ospiti.

Coniglio in fricassea

Ingredienti per il coniglio in fricassea

  • coniglio nostrano 1
  • limone 1
  • tuorli d’uovo 5
  • burro 100 g.
  • farina bianca 4 cucchiai
  • brodo 1/2 bicchiere
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Prendete il coniglio (non troppo piccolo), lavatele in acqua corrente, asciugatelo, tagliatelo a pezzettoni (potete farlo fare al macellaio di fiducia), che passerete nella farina.

Dopo averli infarinati metteteli in una casseruola con circa metà  burro,fate cuocere il coniglio lentamente aggiungendo man mano il brodo e aggiustando di sale e pepe.

Aggiungete nella casseruola la rimanente farina e il rimanente burro, mescolate costantemente  con un cucchiaio di legno e lasciate cuocere lentamente fino a cottura ultimata.

A fine cottura aggiungete i tuorli d’uovo e il succo del limone che avrete amalgamato precedentemente.

Il risultato è eccezionale, fatemi sapere come la pensate e se avete delle varianti.

 

     Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.