lunedì 9 maggio 2011

Trota al burro su fondo di riso carnaroli

Trote al burro su fondo di riso, le trote al burro sono un classico della cucina piemontese ma non solo.

La variante alla trota al burro che vi presento sta nel fatto che siano cotte su di un letto di riso, il ci fa pensare che la zona di origine sia da trovare tra il novarese e il vercellese.

Consiglio se le trovate le trote di fiume pescata in montagna, hanno un sapore decisamente diverso da quelle di allevamento, che comunque vanno bene lo stesso.

Trota ripiena al forno

Ingredienti per la trotta al burro su letto di riso (4 persone)

  • trote di fiume 4
  • prezzemolo 1 ciuffo
  • vino bianco 1 bicchiere
  • riso carnaroli 300 g.
  • burro 120 g.
  • olio extravergine di oliva 1 bicchierino
  • aglio 2 spicchi
  • sale q.b.
  • pepe
  • q.b.

Preparazione

Fate bollire il riso carnaroli in una pentola con acqua salta e scolatelo al dente. Quindi conditelo con metà del burro.

Pulite e lavate le trote. A parte preparate un trito di prezzemolo, aglio, il rimanente burro e un pizzico di sale con il quale riempirete la pancia delle trote.

In una teglia unta con l’olio extravergine create un letto di riso sul quale poggerete le trote.

Sfumate le trote con il vino bianco e un pizzico di sale.

Per ultimo mettetele in forno preriscaldato a 150° per circa 30 min., ricordatevi di coprire la teglia con carta stagnola,

Servire calde guarnendole con delle foglie di prezzemolo.

 

     Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.