domenica 21 dicembre 2014

Buon Natale 2014 e un Felice 2015

Tanti Auguri di Buon Natale e…
…Felice Anno 2015

Max_Natale14

Alle lettrici, ai lettori del blog e a tutti quelli che ci seguono su Facebook, Twitter e Google+ i migliori Auguri di Buon Natale e di un Felicissimo Anno Nuovo da….

Sergio -Fiorella e Max

p.s. il blog riprenderà dopo le festività

venerdì 19 dicembre 2014

Ricetta della Cugnà la Salsa di Mosto d’Uva

CUGNA’ RICETTA ORIGINALE

Antichissima Salsa di Mosto d’Uva di Langhe e Roero

Mosto

Dopo anni di assenza è prepotentemente ritornata sulle tavole Piemontesi la salsa tipica per accompagnare le carni ed i formaggi

La cugnà è una salsa tipica delle zone di Langhe e Roero, ma pur restringendo il territorio a ogni persona alla quale chiedi la ricetta ti propone ingredienti sempre differenti.

La Cugnà è una salsa simile a marmellata a base di mosto d’uva, pere, mele, altra frutta e frutta secca, da qui in poi sta alla fantasia di ogni famiglia, si accompagna perfettamente al bollito misto Piemontese e ai formaggi come le robiole.

La cugnà è ritornata alla ribalta negli ultimi tempi dopo anni di oblio totale, più di una generazione non  solo non ha mai assaggiato questa salsa ma non ne sapeva dell’esistenza, questo anche nelle zone tipiche di produzione.
 
Vediamone una che è tra le più gettonate, zona di Alba.

Tipologia: salsa
Porzioni: diversi vasetti
Tempo di preparazione: alcune ore
Difficoltà: medio/alta
Sapore: dolce saporito
 
Ingredienti

* mosto d’uva (nebbiolo o dolcetto) 2 kg
*
mele cotogne 500 g
* fichi non troppo maturi  500 g
*
pere Madernassa 500 g
*
chiodi di garofano 5
*
gherigli di noci e nocciole di Langa 100 g

(opzionale aggiunta di cannella),  a me non piace ma sono gusti personali. oppure zucca.

mercoledì 17 dicembre 2014

Cavolfiore alla Piemontese

CAVOLFIORE ALLA PIEMONTESE
Contorno veloce e gustoso

Cavolfiore bollito

Il cavolfiore alla Piemontese è un’altra ricetta di chiara origine contadina, un contorno povero ma molto gustoso, di facile e veloce preparazione.

Anticamente il cavolfiore veniva anche servito, in alcune occasioni, ripieno di zabajone.

L’importante per questa ricetta o altre con ingrediente base il cavolfiore è che questo sia freschissimo.

 

Tipologia: contorno
Porzioni: 4
Tempo di preparazione: 40 minuti
Difficoltà: facile
Gusto: saporito
Abbinamento: Cortese di Gavi

Ingredienti

* cavolfiore 1
* aglio 1 spicchio
* acciughe diliscate 2
*
aceto 1/2 bicchiere
*
olio e.v. oliva 1 bicchiere
* sale q.b.

sabato 13 dicembre 2014

Filetto alla Wellington di Gordon Ramsay - Ricetta e Video

FILETTO ALLA WELLINGTON
By Gordon Ramsay

gordon-ramsey-christmas

Natale con Gordon Ramsay

Il Filetto alla Wellington, una ricetta sconosciuta ai più ma diventata improvvisamente famosa da quando sulle nostre tv è apparso lo Chef Gordon Ramsay con le sue trasmissioni di cucina. Il filetto alla Wellington è uno dei piatti principali che Ramsay prepara nei suoi ristoranti pluristellati.

L’importante per la buona riuscita del Filetto alla Wellington è la cottura della carne che non si riesce a vedere essendo foderata di pasta sfoglia.

Potete anche vedere il video di Gordon Ramsay che prepara il Filetto alla Wellington nella cucina di casa sua.

Pur essendo in inglese ci aiuta comunque molto.

Tipologia: secondo
Porzioni: 4/6
Tempo di preparazione: 2 ore
Difficoltà: media
Sapore: intenso
Abbinamento: Barbaresco docg 

Ingredienti

* filetto di manzo (taglio centrale) 700/800 g.
* funghi champignon 500 g.
* castagne 3
* prosciutto di parma 150 g.
* senape inglese q.b.
*
uovo 1 (il rosso)
* aglio 1 dente
* timo fresco q.b.
* olio e.v. di oliva q.b.
* sale grosso q.b.
* pepe q.b.
* pasta sfoglia fresca 1 foglio (rettangolare)

venerdì 12 dicembre 2014

Gnocchi di Polenta Concia e Patate

GNOCCHI DI POLENTA CONCIA E PATATE
Ricetta tipica delle Valli di Lanzo

Gnocchi di polenta concia e patate

Gli gnocchi nelle Valli di Lanzo sono preparati in diversi modi, la ricetta degli “gnocchi di polenta concia e patate” è la classica ricetta della domenica.

In Piemontese il nome della ricetta è “gnòc d’ polenta consa d’trufole”, non fatevi ingannare dal nome “trufole” in quanto non si intendono i tartufi bianchi o neri ma le patate…già le patate venivano aggiunte in quanto erano di produzione locale mentre la farina andava comprata, in questo modo si aveva un notevole risparmio.

Ecco quindi un’altra ricca ricetta della cucina povera Piemontese.

Per la preparazione della ricetta degli gnocchi di polenta concia e patate è importante usare una farina di mais macinata a pietra e patate di montagna.

Tipologia: primo
Porzioni: 6
Tempo di preparazione: 2 h
Difficoltà: facile
Gusto: molto saporito
Abbinamento: Nebbiolo di Carema

Ingredienti

* farina di mais 350 g
* patate 500 g
* toma di Lanzo (da
latte intero) 250 g
*
burro: 50 g + 20 g per imburrare la teglia
* pepe nero q.b.
* sale q.b.

venerdì 5 dicembre 2014

Frittata di cipolle e prosciutto cotto

FRITTATA DI CIPOLLE e
PROSCIUTTO COTTO

Frittata Piemontese

frittata cipolle e prosciutto cotto

La frittata di cipolle e la frittata di cipolle con prosciutto cotto, sono un classico tra le frittate piemontesi, ce ne sono con gli ingredienti più disparati, con le lumache, con le patate, con il salame etc…ma oggi vediamo una delle più classiche, da non dimenticare quando prepariamo per il pic nic di pasquetta.

In Piemonte non esiste pic nic di pasquetta senza una frittata per cui eccoci a prepararla.

La frittata può essere usata in tanti modi, come antipastino caldo, contorno, secondo o come riempimento di un buon panino di pane casereccio.

Tipologia: contorno, antipasto, secondo
Porzioni: 4
Tempo di preparazione: 40 minuti
Difficoltà: facile
Sapore: delicato
Abbinamento: Erbaluce di Caluso

Ingredienti

*cipolle  dolci 3
* uova 6
* formaggio grana grattugiato 1 pugno
* prosciutto cotto
* olio e.v. di oliva ligure
* burro 1 noce
* sale q.b.
* pepe q.b.