mercoledì 22 ottobre 2014

Coppa Torino dolce tradizionale Torinese

COPPA TORINO
Dolce tradizionale Torinese

Coppa Torino

La “Coppa Torino” era il dolce più popolare e signorile, veniva servito nei più lussuosi bar e ristoranti di Piazza Castello e Piazza San Carlo nel centro di Torino.

Diffusissima tra l’Ottocento ed i primi del Novecento, oggi, dovuto anche alla difficoltà e al tempo della preparazione, la “Coppa Torino” è quasi dimenticata e difficilmente la si può trovare nella carta dei dolci dei ristoranti.
La caratteristica di questo meraviglioso dolce è che deve essere servito in coppe da Champagne. In mancanza di queste si possono usare coppe da gelato.

Le basi per la preparazione della “coppa Torino” sono la crema pasticcera, la panna montata ed il pan di spagna e per finire è obbligatorio utilizzare dei marrons glacès, altro tipico prodotto della tradizione Piemontese.

Tipologia: dolce
Porzioni: 4
Tempo di preparazione: 1 ora
Sapore: delicato
Difficoltà: media
Abbinamento: Asti brut spumante o Moscato d’Asti

Ingredienti:

Per la crema pasticcera:

* uova 2
* zucchero 50 g
* farina 25 g
*
latte 250 cl
* limone 1 (la scorza)
* sale 1 pizzico

Per il Pan di Spagna

* uovo 1
* zucchero a velo o semolato 40 g
* vanillina 1/2 bustina
*
burro q.b.

Per la guarnizione

* panna fresca da montare 100 g
* rhum 1/2 bicchierino
* marrons glacès spezzettati 1 tazza
* ciliegie candite 4

Preparazione del Pan di Spagna

1) Separate l’albume dal tuorlo, sbattete il tuorlo con lo zucchero e montate l’albume a neve ben ferma

2) Incorporate quanto sopra, aggiungeteci la vanillina e la farina a pioggia, importante mescolare sempre dall’alto verso il basso per non smontare l’albume.

3) Prendete una piccola teglia da torta, imburratela, versateci il composto e informnate a 180° C per circa 25 minuti. Togliete la teglia dal forno e lasciate raffreddare.

Preparazione della crema pasticcera

1) Sbattete i 23 tuorli d’uovo con lo zucchero, aggiungete la farina, la scorza del limone el pizzico di sale.

2) a parte fate scaldare il latte, quindi aggiungetelo poco alla vola, e sempre mescolando, al composto di uova e zucchero.
Mettete , quanto ottenuto, in un pentolino e fate cuocere la crema, a fuoco bassissimo, facendo attenzione che non bolla mai. Si addenserà in pochi minuti.
Una volta addensata toglietela dal fuoco e lasciatela raffreddare, di tanto in tanto mescolate leggermente, al fine di evitare che in superficie si formi una pelllicina.

Preparazione delle coppe

1)Assicuratevi che sia il Pan di Spagna che la crema pasticcera sia ben raffreddasti.

2)Tagliate a dadi, non troppo piccoli, il pan dispagna e disponetelo sul fondo delle coppe, bagnate con rhum, che avrete allungato con un po’ acqua, quoindi ricoprite con la crema pasticcera. Sulla pasticcera distribuite i marrons glacès spezzettati (lasciando scoperti i bordi della coppa) .

3)Aggiungete, al centro, la panna montata a fiocchi, usando un sac a poche con la bocchetta rigata. Terminate mettendo sulla panna montata una ciliegina candita.
Chi volesse può anche aggiungere, come guarnizione, una piccola quantità di granella di Nocciola Piemonte, tritata.

                  Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.