martedì 28 gennaio 2014

Cappone Arrosto al Tartufo Nero

CAPPONE ARROSTO AL TARTUFO NERO

Cappone al tartufo nero

L’arrosto di cappone, nel medioevo, era considerato un piatto da “Signori, da ricchi” perché le famiglie povere lo cucinavano bollito in quanto ne ricavavano anche il brodo che serviva per altri piatti e pietanze.

Il cappone all’epoca era considerato il “Re” dell’aia, simbolo di ricchezza e abbondanza dovuto alla sua carne grassa e abbondante.

Il cappone veniva cotto intero e farcito di odori, aromi e spezie. La ricetta dell’arrosto di cappone con tartufo nero è di origine Astigiana e d è impreziosita,appunto, dal famoso tubero.

Categoria: Secondo di carne
Porzioni: 4/6 persone
Gusto: molto saporito
Difficoltà di preparazione: alta
tempo di realizzazione: 150 min. + 12 ore di frollatura

Ingredienti per l’arrosto di cappone al tartufo nero

  • cappone intero 1
  • salvia 2 foglie
  • rosmarino 1 rametto
  • lardo 100 g
  • burro 100 g
  • tartufo nero 1 (100 g)
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

  1. Prendete il cappone intero pulitelo ed evisceratelo.
  2. Prendete metà tartufo e tagliatelo a piccoli bastoncini, quindi inseriteli, uniformemente, sotto la pelle del cappone
  3. avvolgete ora il cappone in un panno e lasciatelo riposare, in frigorifero, per 12 ore.
  4. Prendete 50 g di lardo e amalgamatelo con il rimanente tartufo tritato
  5. la crema ottenuta, salata e pepata a gusto, spalmatela sulla superficie interna del cappone
  6. Sempre all’interno inserite anche la salvia il rosmarino e una noce di burro
  7. Chiudete l’apertura del cappone cucendola con dello spago da cucina.
  8. Prendete il volatile e sistematelo in una teglia antiaderente unta con il  burro.
  9. In un pentolino a parte fate sciogliere il lardo ed il burro rimanente, mescolateli e versate il liquido sulla superficie del cappone.
  10. Salate e pepate e coprite con un foglio di carta alluminio e sistemate la teglia in forno, preriscaldato, a 150°C, per almeno 120 minuti, irrorate il cappone frequentemente con il suo sugo di cottura.
  11. Pochi  minuti prima che la cottura sia ultimata alzate la temperatura del forno, al fine di ottenere una doratura della pelle.

n.b. la crema di lardo e burro può essere usata per condire anche altre carni, è ottima.

       Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.