lunedì 25 novembre 2013

Cicio d’ Capdan biscotti di Capodanno Cuneesi

BISCOTTI POVERI TRADIZIONALI CUNEESI (PAT)

CICIO D’ CAPDAN

Antichi dolcetti a forma di bambolotto che venivano donati ai figliocci dai padrini e dalle madrine il giorno di Capodanno

Biscotti Natalizi Americani

I “cicio d’ capdan” è un antico biscotto della provincia di Cuneo ed è stato inserito tra i prodotti PAT (prodotto agroalimentare tradizionale) della Regione Piemonte.

Cicio” deriva dalla forma del biscotto che deve ricordare quella di un bambino (“cicio” che si pronuncia “ciciu”) ed era tradizione che venisse regalato dai padrini e dalle madrine ai figliocci il giorno di Capodanno (capdan), da quì il nome.

Si tratta di un dolce povero che veniva preparato quasi sempre con la pasta del pane e cotto insieme a quest’ultimo, l’unica differenza è che i “cicio” erano addolciti con dello zucchero e spennellati con rosso d’uovo. Gli occhi venivano decorati con dei grani di zucchero o pastiglie colorate.

La ricetta è quella ufficiale della Regione Piemonte.

Ingredienti per i “cicio d’ capdan”

  • farina “00” 1 kg
  • zucchero 200 g
  • burro 250 g
  • latte 1/2 l
  • lievito di birra 30 g
  • sale 10 g
  • tuorli d’uovo 8-10
  • zucchero caramellato 1 cucchiaio

Preparazione

In una terrina stemperate il lievito in 150-200 grammi di farina e latte tiepido, fino a che otterrete un impasto morbido che coprirete con un panno e metterete a riposo per circa 30 minuti.

Sulla spianatoia mettete la farina a “fontana” e al centro ponete tutti gli altri ingredienti. Incorporate tutto con la farina e il lievito e impastate bene.

E’ tradizione a metà impasto venga aggiunto un cucchiaio di zucchero caramellato per dare un maggior profumo. Per ottenere un risultato ottimale sarebbe meglio lasciare riposare l’impasto per tutta una notte in un luogo fresco e asciutto.

A questo punto prendete l’impasto e manipolatelo, per farlo sgonfiare, tirate la pasta e procedete alla preparazione dei biscotti dando la forma di un bambolotto.

Preparati i biscotti, spennellateli con il tuorlo d’uovo sbattuto e cospargeteli di palline di zucchero colorato “monparaglia” e per finire metteteli su di una teglia e metteteli in forno preriscaldato a 200°C fino a cottura.

n.b. ricordano i Christmas Cookies Americani (in foto)

Se questa ricetta ti è piaciuta condividila su Facebook, Twitter r Google+.

            Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.