domenica 20 ottobre 2013

Liquore Centerbe

Liquore Centerbe

centerbe_etichetta

Il liquore Centerbe è uno di quei liquori che si sono persi di moda, ma che varrebbe la pena riscoprire. Per la sua preparazione occorrono circa 30 minuti di preparazione, 5 di cottura e cica 10 giorni di riposo. L’esecuzione è facilissima bisogna solo prepararsi per tempo perché le erbe da usare sono diverse.

Il nome Centerbe si riferirebbe, originariamente, a una bevanda alcolica prodotta, a partire dal XIII secolo fino al XVII secolo d.C., nell'abbazia benedettina di San Clemente a Casauria in località Castiglione a Casauria in Abruzzo. Attualmente il nome viene utilizzato per indicare vari liquori (con ricetta equivalente o simile) sia di produzione commerciale che artigianale. Il liquore raggiunge, ma può anche superare, la gradazione alcolica di 70° ed è uno dei più forti liquori italiani oltre che uno dei più rinomati. Il nome Centerbe, con le varianti Centerba e Cianterba, deriva da cento erbe in riferimento ai cento tipi di piante che sarebbero utilizzate nella preparazione tradizionale.

Ingredienti per il Liquore Centerbe

  • alcool a 95° 1/2 litro
  • erba limoncina 4 foglie
  • alloro 4 foglie
  • menta 4 foglie
  • salvia 4 foglie
  • basilico 4 foglie
  • rosmarino 8 foglie
  • ginepro 4 bacche
  • garofano 4 chiodo
  • cannella 1 pezzetto
  • semi di finocchio 1/2 cucchiaino
  • tè nero 1/2 cucchiaino
  • fiori di camomilla 1/2 cucchiaino
  • limone (non trattato) 1

Per lo sciroppo

  • acqua 1/2 litro
  • zucchero 400 g

Preparazione

Una volta riunite tutte le erbe lavate e asciugate quelle fresche, fate attenzione a non romperle o spezzarle per evitare che il loro aroma fuoriesca prima di rilasciare tutto il sapore nel liquore.
Mettete le erbe precedentemente preparate e le spezie in un recipiente con l'alcol, aggiungete la scorza del limone e fatele macerare per 7 giorni, scuotendo ogni tanto.

Trascorso il tempo indicato aggiungete uno sciroppo ottenuto facendo bollire 5 minuti l'acqua e lo zucchero, ancora caldo, poi lasciate raffreddare 24 ore prima di filtrare e imbottigliare il liquore.

Lasciatelo invecchiare 3 mesi prima di consumarlo, ma cercate di finirlo entro 2 anni dal giorno della preparazione iniziale. Il liquore centerbe, di cui esistono tantissime ricette e varianti, è un ottimo digestivo che va bevuto liscio (oppure allungato con poca acqua fredda) in bicchieri di media grandezza.

Se questa ricetta ti è piaciuta condividila su Facebook, Twitter e Google+.

n.b. ringrazio la lettrice che mi ha inviato alcune schede di ricette e liquori particolari.
       Immagine tratta dal sito Chef Italiani nel Mondo

        Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.