venerdì 30 agosto 2013

Impasti per la pasta all'uovo e pasta di semola di grano duro, ricetta base

Impasti per la pasta all'uovo e

pasta di semola di grano duro

Pasta fatta in casa

Vediamo in questo post come fare “la pasta Fresca all'uovo” che ci servirà, come vedremo in post dedicati, per la preparazione di pasta fresca particolare come quelle colorate.

La preparazione della pasta fresca all'uovo ,in Italia, varia molto da regione a regione in base alle tradizioni, ma la ricetta che vi propongo di seguito dovrebbe essere valida per la maggior parte delle preparazioni:

Ingredienti :

  • 100 g di farina per ogni uovo, olio e.v. di oliva, sale.

Prendete la spianatoia e mettete la farina a fontana, che deve essere del tipo 00 o “fior di farina”, non deve esserci nessuna traccia di crusca, aggiungeteci un pizzico di sale e un goccio di olio di oliva, a piacere, che serve a rendere l'impasto più elastico.

Al centro della fontana rompete le uova e amalgamate il tutto, inizialmente col l'aiuto di una forchetta e poi con le dita e infine con le mani energicamente a lungo, fino a quando avrete ottenuto una pasta liscia, soda, elastica e ben omogenea. Dell'impasto ottenete una palla e lasciatelo riposare per circa 30 minuti, coperto da un canovaccio. Passata la mezz'ora impastate nuovamente la massa e quindi tirate una sfoglia usando il mattarello.

Le sfoglie dovranno avere uno spessore di almeno 1,5 mm.

Sulle sfoglie ottenute cospargetele con una manciata di farina e lasciatele riposare, stese e senza sovrapporle, per circa 10 minuti su di una tovaglia, quindi tagliatele del formato e della misura che volete ottenere. Se volete ottenere della pasta lunga arrotolate le sfoglie su se stesse e tagliatela losanghe della larghezza che desiderate:

  • i tagliolini di 1,5 mm di larghezza
  • le tagliatelle di 3 mm di larghezza
  • le fettuccine di 5 mm di larghezza
  • le pappardelle 1,5 cm di larghezza

Se volete fare la pasta al forno, con un coltello o una rotellina dentata, ritagliate la pasta a quadrati, rettangoli o rombi e della misura desiderata: le lasagne e cannelloni necessitano di quadrati di 10 cm circa di larghezza.

Per le paste ripiene come i tortellini, agnolotti, ravioli ecc...richiedono, invece, quadrati di 5 cm di larghezza. Per alcuni tipi di pasta ripiena può essere necessario tagliare la pasta in cerchi, di diverso diametro, per questo possiamo usare dei coppapasta o dei bicchieri.

Articoli correlati che ti possono interessare:

La pasta fresca colorata:

Se questo post ti è piaciuto condividilo su Facebook, Twitter e Google+.

                         Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.