giovedì 25 luglio 2013

Fondue Bourguignonne alla Piemontese

Fondue Bourguignonne alla Piemontese

Fondue bourguignonne

Fatta salva l'origine svizzera o francese del piatto, essendo da tempo ormai molto diffusa anche in Piemonte, specie nelle provincie di Torino e Cuneo, la bourguignonne da noi piemontesi è considerata ormai quasi come un piatto tipico nostrano; caratteristiche peculiari sono l'uso dell'olio di oliva (anziché olio di semi come spesso accade all'estero), la presenza anche della salsiccia e del pollo oltre a manzo e maiale, e delle immancabili salse utilizzate anche per il bollito misto, ovvero bagnet verd e bagnet ross.

La Bourguignonne è il tipico piatto conviviale: è indispensabile l'apposito set composto da fornelletto, pentolino e forchettine.

Ingredienti per la Fondue Bourguignonne alla Piemontese

  • carne di vitello q.b.
  • carne di maiale q.b.
  • carne di pollo q.b.
  • wurstel q.b.
  • salcicce q.b.

Preparazione

Si pone il fornelletto ad alcool al centro del tavolo e ci si pone sopra il pentolino pieno di olio d'oliva caldo e con dentro una patata affinché non schizzi. Si portano in tavola anche insalatiere con la carne (sempre tagliati a tocchetti). I convitati infilzano la carne con le apposite forchette e la mettono a cuocere nell'olio.

Quando è cotta, se la tirano nel piatto, dove la condiscono con varie salsine, e ne mettono in pentola dell'altra. E' tassativamente vietato perdere il proprio pezzo di carne, o rubare quelli sulle forchettine altrui.

Alcune salse Piemontesi:

l’agliata , bagnet verd , bagnet ross , Sausa d’avije  (salsa delle api), Cugnà (mostarda d’uva), sausa del dijau  e sausa del povrom  .

Se questa ricetta ti è piaciuta condividila su Facebook, Twitter e Google+.

            Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.