venerdì 26 luglio 2013

Attrezzi e utensili per fare conserve e marmellate

Attrezzi e utensili per preparare…

conserve, marmellate e confetture

Attrezzi cucina - Fonte Wikipedia

Dopo aver visto, nei post precedenti, come fare le conserve, come conservarle e come sterilizzare i vasetti oggi terminiamo il capitolo conserve vedendo quali sono gli attrezzi che ci occorrono per la preparazione delle conserve, marmellate e confetture.

La quantità di utensili è molto limitata e quasi tutti dovremmo già averli in casa:

• Una bilancia, meglio se digitale che ci permette di pesare i grammi, anche se con l'andar del tempo ci affideremo molto all'istinto, provando anche a fare delle nostre modifiche alle ricette base.

• Un tagliere, meglio di plastica in quanto assorbe molto meno gli odori evitando ti tritare la frutta dove avete tritato o pestato aglio e cipolle! Il tagliere andrebbe sostituito ogni qual volta ci accorgiamo che abbia assorbito troppi odori.

• La Mezzaluna che dovrebbe essere di ceramica o plastica in quanto molte erbe (come il comune basilico) assorbono odori ferrosi utilizzando le lame d'acciaio.

• Un Passaverdura
• Una Schiumarola
• Un Mestolo
• Un Mortaio abbastanza grande e preferibilmente di plastica o marmo in quanto assorbono meno odori di quelli in legno.
• Uno Scolapasta
• Carta Assorbente da cucina
• Un Imbuto che imbottirete di cotone idrofilo o carta filtro come quella per la preparazione del caffè alla tedesca.
• Un Colino a maglia stretta
• Due cucchiai di legno – uno per mescolare le sostanze aromatiche messe a macerare nell'alcool e l'altro a manico lungo e piatto perle marmellate e confetture.
• Strofinacci
• Presine
• Caraffa Graduata per misurare i liquidi
• Coltellini
• Frullatore e Mixer per sminuzzare, tritare e frullare spezie, verdure, frutta e quant'altro. Ricordatevi di pulirli bene per evitare contaminazioni.
• Un Setaccio
• Vaschette e contenitori vari per alimenti
• Vasi di vetro, barattoli vari in ceramica o coccio a chiusura ermetica
• Bottiglioni a collo grosso per la macerazione
• Casseruole larghe e profonde, meglio se di acciaio inox e a doppio fondo. Da evitare, assolutamente quelle di rame o alluminio che a contatto con sale e aceto potrebbero reagire.

Inutile dire che gli utensili e le superfici di lavoro devono sempre essere in perfetto stato di pulizia perché il botulino o altre infezioni possono rovinarci la salute.

Ti potrebbero anche interessare:

Come fare le conserve in casa
Come fare marmellate e confetture in casa
Come sterilizzare i vasetti
Come conservare le conserve

Se questo post ti è piaciuto condividilo su Facebook, Twitter e Google+.

           Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.