domenica 23 giugno 2013

La Cucina Svizzera - Storia, Ricette e Tradizioni

La Cucina Svizzera

Storia, Tradizioni e Ricette

Fondue Svizzera

Non si sentirà mai un turista lamentarsi dell’organizzazione alberghiera svizzera: in effetti gli svizzeri sono dei ristoratori di fama internazionale, soprattutto per la loro vasta conoscenza delle cucine estere: Ma non è nei ristoranti o negli alberghi che si può individuare la tradizione gastronomica di questo paese che, fra i tanti piatti di influsso straniero vanta numerose specialità create nei diversi cantoni, specialità che il turista potrà facilmente gustare nelle rustiche birrerie o presso famiglie di autentica origine svizzera.

Protagonista di questa gastronomia è, come tutti sanno, il formaggio con il quale, alternando le diverse qualità, si possono comporre interi menù, dall’antipasto al dolce con piatti che, pur avendo in comune l’ingrediente principale, risultano sempre diversi l’uno dall’altro sia nel gusto che nella presentazione.

La “Fondue” è certamente il piatto più tipico e ogni cantone propone la propria variante: è comunque di rigore prepararla nel “coquelon”, nel quale….

verrà poi servita direttamente in tavola, appoggiata sul fornellino a spirito per evitare che il formaggio, raffreddandosi, indurisca.

E con la fondue è di rigore bere il vino bianco (mai la birra!), lo stesso che si usa per prepararla. E’ un piatto di antichissimo significato di amicizia felicemente simboleggiato nel gesto dei commensali di intingere il pane nel medesimo recipiente.

Nei cantoni di lingua tedesca si possono gustare le saporite salcicce di Berna e altri salumi prelibati, mentre lungo i laghi e i corsi d’acqua, si preparano croccanti fritture di pesce persico, delicate trote “al blu” e raffinatissimi salmoni.

Termino con un breve cenno sui dolci, di cui gli svizzeri sono grandi amatori oltre che espertissimi nell’allestirli: tralasciando la cioccolata, ottima ma preparata ormai quasi ovunque industrialmente, basta ricordare che proprio in Svizzera e precisamente in una località chiamata “Meiringhen”, hanno avuto origine le meringhe, delicati dolcetti conosciuti in tutto il mondo.

Se questo post ti è piaciuto condividilo su Facebook, Google+ e Twitter facendo click sul pulsante "Mi piace".

   Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.