mercoledì 20 febbraio 2013

Colomba Pasquale prepariamola in casa

Dopo aver visto la ricetta del Panettone Natalizio vediamo ora come preparare la Colomba di Pasqua, specialità dolciaria che non può mancare sulle nostre tavole durante questi giorni di festa.

Colomba_Pasquale2

La ricetta per preparare la Colomba Pasquale non è di facilissima esecuzione ma con un pochino di calma prepareremo un dolce la leccarsi i baffi.

Ingredienti per la Colomba di Pasqua:

  • zucchero 150 g.
  • limone 1 (buccia)
  • farina 500 g.
  • lievito 30 g.
  • tuorli d’uovo 4
  • albume 1
  • latte 1 tazzina
  • zucchero in granella 1 bustina
  • cedro candito 50 g.
  • buccia d’arancia candita 50 g.
  • mandorle tostate e pelate 2 cucchiai
  • sale q.b.

Preparazione

Mettete sul fuoco un tegame con sei cucchiai d'acqua; scioglietevi lo zucchero, su fiamma bassa, poi aggiungete al liquido la buccia grattugiata del limone.

Spegnete il fuoco e fate raffreddare il liquido. Appena freddo, aggiungetevi la farina, spargendola a manciate, e un pizzico di sale. In ultimo, incorporatevi il lievito di
birra, sciolto in poca acqua tiepida e i tuorli: uno alla volta.

Battete la pasta dal basso verso l'alto, fino a quando inizierà ad alzare le bolle; quindi, mettetela dentro una terrina alta e lasciate lievitare per 4 ore..

Trascorso questo tempo, tornate a lavorare la pasta per 1 minuto o 2, mescolandovi i canditi tagliati a dadini e infarinati. Sistemate la pasta dentro uno stampo imburrato a forma di colomba che la massa dovrà riempire solo per la metà, e rimettete il tutto a lievitare in luogo tiepido.

Fate lievitare la pasta ancora per 2 ore, quindi spennellatela di albume e cospargetela di granella di zucchero. Spargetevi le mandorle e passatela in forno preriscaldato a 200°, per 10 minuti. Abbassate, quindi, la temperatura a 190°. In tal modo, proseguite la cottura
ancora per 30-40 minuti.

n.b. Ringrazio Eliana per avermi inviato questa ricetta.

E come si dice cotto e mangiato…..se questa ricetta ti è piaciuta fai click sul pulsante g+1 e condividila su Facebook e Twitter.

 

     Zia Fiorella

4 commenti:

  1. L'anno scorso nel periodo pasquale l'ho preparata spesso, la mia ricetta è un pò diversa dalla tua. Mi hai messo la voglia di mettermi di nuovo all'opera!

    RispondiElimina
  2. Io ne preparo 2 e via...devo solo trovare il giorno giusto. Cosa c'è di diverso nella tua?

    RispondiElimina
  3. Il fatto che non necessiti di giorni di lievitazione e rimpasti regolari, mi fa piacere questa ricetta.
    Zia Fiorella, è una ricetta che hai già testato?

    RispondiElimina
  4. @Stef io non ancora mi riprometto di farne un paio nelle vicinanze di Pasqua ma la ricetta è quella di mia cugina che me ne ha portata una lo scorso anno e devo dire che era ottima.
    Chi provasse questa ricetta sarebbe interessante che scrivesse la sua opinione.

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.