mercoledì 9 gennaio 2013

Zuppa di grissini con brodo di gallina o Supa Barbetta

La zuppa di grissini con brodo di gallina deriva dalla tipica “Supa Barbetta” piatto tipico della tradizione Valdese , il cui nome deriva dal nome con i quali venivano chiamati i Valdesi ovvero “Barbet” e che nella maggiorZuppa di grissini parte risiedono nelle zona della Val Pellice in provincia di Torino. Per le sue caratteristiche la zuppa di grissini è considerata un piatto invernale.

La preparazione della zuppa di grissini con brodo di gallina è abbastanza elaborata e la difficoltà di esecuzione abbastanza elevata.

La zuppa di grissini può essere considerata a tutti gli effetti un piatto unico.

Ingredienti per la zuppa di grissini o “Supa Barbetta”  (6 persone):

Per il brodo:

  • gallina 1 di 1,5 kg. già pulita
  • carne di maiale 500 g.
  • carote 4
  • sedano 2 coste
  • cipolle 2
  • porro 1
  • alloro 1 foglia
  • salvia 3 foglie
  • rosmarino 1 rametto
  • sale q.b.

Per la zuppa:

  • cavolo verza 1 medio
  • grissini rubatà di Chieri 1 kg.
  • pane raffermo 1 kg.
  • toma Piemontese dop fresca 600 g.
  • Spezie varie (chiodi di garofano, cannella, noce moscata)
  • burro 200 g.
  • sale q.b.

Preparazione

Iniziamo con la preparazione del brodo; mettete in un casseruola piena d’acqua la gallina, la carne di maiale le carote, il sedano, le cipolle e il porro, precedentemente puliti e tagliati a pezzettoni, le erbe aromatiche e un poco di sale.

Portate a bollitura e schiumate, quando occorre, per eliminare le impurità.

Veniamo ora alla preparazione ella zuppa; foderate il fondo di una casseruola (meglio se di rame) con le foglie di cavolo. quindi disponete uno strato di grissini e di pane raffermo tagliato a fettine, coprite con 50 g. di toma tagliata a dadini, alcuni fiocchetti di burro e un pizzico di spezie miste.

Proseguite con altri strati di grissini, pane raffermo, toma e spezie fino ad arrivare al bordo della casseruola, che non deve essere troppo alta..

Terminata questa operazione sommergete il tutto con il brodo di gallina e mettete a cuocer per circa 2 ore a fuoco lento.

La zuppa no va mai rimestata ma capovolta in un’altra casseruola, in quanto i grissini ed il pane a fine cottura devono rimanere integri.

Portate la zuppa in tavola e conditela con il burro che avrete fuso con un poco di spezie.

E come si dice cotto e mangiato…..se questa ricetta ti è piaciuta fai click sul pulsante g+1 e condividila su Facebook e Twitter.

 

     Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.