giovedì 17 gennaio 2013

Robiola di Roccaverano con la Cugnà o mostarda d’uva

La Robiola di Roccaverano (Cn) è una delle più famose del Piemonte e una che meglio si abbina con la Cugnà o mostarda d’uva.

robiola Roccaverano

La realizzazione della cugnà vi richiederà un po’ di tempo, ma ne varrà la pena…
Per la preparazione della cugnà seguite il link sopra…

La Cugnà o mostarda d’uva la potete prepararla con qualche giorno di anticipo e conservatela in frigorifero, mentre le Robiole di Roccaverano più sono fresche e meglio è.


Ingredienti per le Robiole di Roccaverano co la Cugnà (4 persone)

  • robiole di Roccaverano 2
  • Cugnà q.b.

Preparazione

Preparate la mostarda anche alcuni giorni prima.

Versate una dose abbondante di mostarda in una ciotolina e mettetela nel centro di un piatto da portata.

Tagliate a spicchi le robiole, sistematele attorno alla ciotolina di mostarda e servite con grissini rubatà di Chieri.

E come si dice cotto e mangiato…..se questa ricetta ti è piaciuta fai click sul pulsante g+1 e condividila su Facebook e Twitter.

 

    Zia Fiorella…Le Ricette di Zia Fiorella 

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.