sabato 26 gennaio 2013

Gli Antiossidanti,i Regolatori di Acidità, gli Addensanti, gli Esaltatori, gli Edulcoranti, ovvero additivi alimentari

Dopo i coloranti ed i conservanti vediamo in dettaglio gli Antiossidanti, i Regolatori di Acidità, gli addensanti, gli emulsionanti, i gelificanti, gli stabilizzanti, gli esalatori di sapidità, e gli edulcoranti.

Piramide alimentare

ANTIOSSIDANTI, E296-E322

E304 - palmitato di ascorbile
Prodotti: margarine, maionese, burro
Effetti indesiderati: formazione di calcoli alla vescica

E310 - gallato di propile
Prodotti: burro, margarina, chewing-gum e oli, tranne quello di oliva, minestre disidratate, salse, cereali precotti…
Si consiglia di usare sempre l'olio di oliva con la dicitura "extra vergine di oliva", che è ottenuto dalla sola spremitura delle olive e deve avere una acidità massima dell'1%.
L'olio con la dicitura "di oliva" è un olio ottenuto dalla rettificazione degli scarti dell'olio extravergine o da oli troppo acidi per l'uso alimentare: ad esso viene aggiunta una quantità
non precisata di olio extravergine per conferirgli i tipici sapore, odore e colore. L'olio di semi deve riportare dichiarati in etichetta i semi utilizzati; tutti gli oli di semi subiscono il trattamento di rettificazione, un processo chimico-fisico necessario per rendere l’olio commestibile
Effetti indesiderati: può provocare eritemi principalmente sulla mucosa della bocca. In Australia è vietato nei cibi per bambini.

E320 - butilidrossianisolo
Prodotti: margarina e grassi idrogenati, chewing-gum, patate fritte
Effetti indesiderati: aumenta il tasso di liquidi e colesterolo

REGOLATORI DI ACIDITA’ 
E338-E339-E340-E341 - acido fosforico, fosfati di potassio,fosfati di calcio
Prodotti: bevande analcoliche gassate e gelatine e in genere tutte le cole e bibite gassate. Le cole in particolare, a differenza di molte altre bibite gassate, contengono acido fosforico.

Effetti indesiderati: al 25° Annual Meeting of the American Society for Bone and Mineral Research, Katherine L. Tucker e il suo gruppo di ricerca hanno dimostrato che le donne, non
gli uomini, che bevono più di tre dosi di cola al giorno hanno una mineralizzazione delle ossa più bassa di 2,3-5,1% nell'anca rispetto a quelle che consumano meno di una dose al giorno.
Non vi è nessuna relazione significativa tra le bevande gassate non di tipo cola e la densità minerale delle ossa sia per gli uomini che per le donne.
Il capo del Dipartimento di Ricerca Dentale dell'Università di Rochester, dr. William H. Bowen consiglia di bere le cole con la cannuccia perché, sulla base dei pochi studi disponibili,
sembra che non sia lo zucchero contenuto in queste bibite acreare problemi ai denti quanto invece l'acido fosforico che può corrodere lo smalto.

 

ADDENSANTI, EMULSIONANTI,GELIFICANTI, STABILIZZANTI 
E407 - carragenina
Prodotti: gelati, baccalà in scatola, maionese, budini, caramelle, confetti, chewing-gum, prodotti dolciari da forno, carni in scatola, semiconserve ittiche, frutta candita.
Effetti indesiderati: è controversa l'opinione dei ricercatori sull'azione cancerogena di questa sostanza. È stato valutato che la DGA non provoca danni alla salute (ricordiamoci però
che nessuno può calcolare il consumo giornaliero vista la presenza di questo additivo in diversi cibi)
E413 - gomma adragante
Prodotti: gelati, salse, caramelle, confetti, chewing-gum, crema per pasticceria, dolci, canditi, budini…
Effetti indesiderati: sono stati riscontrati casi di reazioni allergiche; in dosi elevate ha un effetto lassativo. Non si conosce il metabolismo negli animali e nell'uomo
E414 - gomma arabica
Prodotti: salse, creme, caramelle, budini, confetti
Effetti indesiderati: riniti e asma per esposizione professionale
E450 - polifosfati
Prodotti: latte in polvere, latte concentrato, farina di patate, preparati per budini, formaggio fuso, carne in scatola, insaccati cotti, prodotti impanati e dolciari.
Effetti indesiderati: sottraggono calcio all'organismo favorendo il rachitismo; sconsigliato l'uso nei bambini e nelle donne in menopausa.

ESALTATORI DI SAPIDITA’
E620-E637


Di questi additivi, contenuti in preparati per brodo, minestre pronte, preparati già cucinati, tortellini, riso e mais soffiati, frutta a guscio tostata e fritta, salse e preparati per salse,
conserve di carne e di pesce, conserve vegetali, patatine fritte, purtroppo si fa spesso uso sia in casa che al ristorante per insaporire le pietanze, al posto del sale.
Effetti indesiderati: abbassano la soglia di eccitabilità dei neuroni, provocano reazioni del sistema nervoso parasimpatico, responsabile del tipico mal di testa da ristorante cinese.

EDULCORANTI 
E951-E1202

Le industrie usano questi additivi per le preparazioni che definiscono light, come se la leggerezza o la potenziale capacità di far ingrassare di un prodotto alimentare dipendessero solo dalla quantità di zucchero contenuto.
Spesso non abbiamo possibilità di scelta: ad esempio sempre più in caramelle e chewing gum si fa uso solo di dolcificanti sintetici.
Prodotti: moltissime bibite, dolciumi, purché il prodotto sia accompagnato dalla dicitura light o dietetico; molti ne fanno uso anche per addolcire preparati fatti in casa come caffè...
Effetti indesiderati: i dolcificanti sintetici vanno consumati con cautela: forti assunzioni attraverso bevande “dietetiche” possono determinare sintomi molto simili ai postumi di una
forte sbornia. I possibili effetti a lungo termine sono peggiori: si parla di incidenza epidemiologica di malattie quali la sclerosi a placche e il lupus sistemico.
Il 14 luglio del 2005 l'Istituto Ramazzini di Bologna ha reso pubblico uno studio che, sulla base di esperimenti, considera l'aspartame un agente cancerogeno in grado di indurre linfomi e leucemie nei ratti femmina, anche a dosi ammesse per l'alimentazione umana.

Ti potrebbe anche interessare:

Gli Additivi Alimentari
I coloranti

Se questo post ti è piaciuto fai click sul pulsante g+1 e condividilo su Facebook e Twitter.

 

    Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.