mercoledì 23 gennaio 2013

Agliata verde del Monferrato

L’agliata, con il termine agliata in Piemonte le ricette sono diverse, abbiamo già visto l’agliata  (tagliatelle con le noci e aglio) l’aja (salsa per accompagnare il bollito misto alla Piemontese), ora vediamo quella che deve o dovrebbe essere la vera agliata…ovvero l’agliata verde del Monferrato.

Agliata_Monferrina

Il modo migliore per gustare l’agliata verde Monferrina è spalmarla su di una fetta di pane casereccio cotto in forno a legna e tostata in forno.

Ingredienti per l’agliata verde del Monferrato:

  • toma piemontese 200 g.
  • ricotta dolce piemontese 200 g.
  • aglio 4 spicchi
  • prezzemolo  1 ciuffetto
  • salvia 5 foglie
  • sedano 1 (il cuore)
  • scorza grattugiata e succo di 1 limone
  • basilico 4 foglie
  • olio extravergine di oliva 1 bicchierino
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Togliete la pellicina all’aglio, pulite e lavate il prezzemolo, la salvia, il sedano, il basilico; asciugateli bene e metteteli nel mixer con la scorza e il succo del limone, l’olio, una punta di sale e una macinata di pepe a gusto, frullate il tutto.

Nel frattempo passate al setaccio la toma piemontese e la ricotta e mettete in una terrina, quindi prendete un cucchiaio di legno e mescolatele fino a che non si siano ben amalgamate, unite quindi a questa crema il frullato preparato in precedenza. Mescolate ancora bene bene fino a ottenere una crema morbida ma consistente.

Regolate ancora di sale e pepe, date un’ultima mescolata, quindi mettete la nostra salsa in un recipiente di terracotta, copritela con la pellicola trasparente da cucina e riponetela in frigo per almeno 12 ore.

Servitela in tavola per accompagnare carni, pesci o quello che ritenete più opportuno è una salsa polivalente.

E come si dice cotto e mangiato…..se questa ricetta ti è piaciuta fai click sul pulsante g+1 e condividila su Facebook e Twitter.

     Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.