venerdì 7 dicembre 2012

La cottura del pollo, alcuni consigli

Vediamo in questo post alcuni consigli per la cottura del pollo.

Tutte noi abbiamo cotto più volte il pollo ed in modo diversi..qui alcuni consigli

188

Il consiglio per la cottura del pollo:

La cottura in forno è la più utilizzata per il pollo: per profumarne la carne, inserite nell'addome un rametto di timo o di dragoncello e una noce di burro.

Bagnate il pollo durante la cottura senza però mai aggiungere acqua.

Per controllare il grado di cottura del pollo, sollevatelo con la punta di una forchetta, se il succo che ne fuoriesce è rosa significa che non è ancora pronto.

Deglassate il fondo di cottura solo a cottura ultimata aggiungendo un po' di acqua e grattando con una spatola i residui rimasti attaccati al recipiente.
Fate bollire questo composto per 2', passatelo poi allo chinois e versatelo in una salsiera.

Accompagnate il pollo con questo sugo. Se desiderate servire un pollo arrosto freddo, avvolgetelo con un foglio di alluminio quando lo togliete dal forno e "scartatelo" solo al momento di tagliarlo, conservando il pollo in questo modo non se ne disperderà il sapore.

Cuocete arrosto solo polli di ottima qualità, cucinate invece quelli meno saporiti con preparazioni più sapide e ricche come alla cacciatora con funghi, in bottaggio con ortaggi, in fricassea con fondi di carciofo, e così via.

Non scartate a priori le preparazioni agrodolci, il pollo si sposa bene anche con banane o ananas.

Ti potrebbero anche interessare:

La cottura dell’anatra
La cottura del pollo
La cottura del coniglio
La cottura dell’oca
La cottura del tacchino

    Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.