lunedì 28 novembre 2011

Carciofi ripieni con toma piemontese

Carciofi ripieni con toma piemontese sono un contorno classico tra le ricette della regione Piemonte anche se non molto conosciuto.

La ricetta dei carciofi ripieni di toma piemontese è veloce e facile da preparare e si può abbinare a tanti secondi di carne.

Carciofi

Ingredienti per i carciofi ripieni di toma piemontese (4 persone)

  • carciofi 6
  • pane grattugiato 80 g.
  • toma piemontese stagionata 150 g.
  • olio di oliva 1 bicchierino
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Come sempre pulite bene i carciofi, levate le foglie esterne più dure e tagliate le punte, metteteli quindi in una casseruola con acqua salata e fateli lessare, quando saranno al dente (molto sodi) levateli.

Nel frattempo in una terrina mettete il pana grattugiato, la toma (anch’essa grattugiata), l’olio di oliva, il sale ed il pepe, quindi mescolate ben bene il tutto fino a che sia tutto ben amalgamato.

Prendete ora i carciofi che nel frattempo si saranno raffreddati e schiacciateli al centro creando un buchetto che riempirete con l’impasto ottenuto in precedenza.

I carciofi ripieni di toma piemontese li metterete in una pirofila che infornerete e cuocerete per almeno 30 min. a 150°

 

     Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.