mercoledì 30 novembre 2011

Cappone ripieno alla piemontese

Il cappone ripieno alla piemontese  è una delle più classiche ricette piemontesi, purtroppo sta un pochino scomparendo dalle nostre tavole in quanto la preparazione è piuttosto lunga e presenta diverse difficoltà.

La ricetta del cappone ripieno alla piemontese richiede tanti ingredienti pertanto è meglio organizzarci per tempo.

Per chi abita in prov. di Cuneo o se lo può procurare il cappone di Morozzo è l’ideale, a Morozzo vi è anche una importante fiera dedicata al cappone.

Cappone di Morozzo

Ingredienti per il cappone ripieno alla piemontese

  • cappone 1
  • brodo di carne 1 bicchiere
  • tuorli d’uovo 3
  • prosciutto cotto 110 g.
  • burro 60 g.
  • uvetta sultanina 14 cucchiai
  • mollica di pane 90 g.
  • parmigiano reggiano 100 g.
  • noce moscata q.b.
  • prugne senza nocciolo 100 g.
  • salciccia 110 g.
  • gherigli di noce 1 bicchiere
  • sedano 1 costa
  • carota 1
  • cipolla 1
  • pancetta 100 g.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Andate dal macellaio di fiducia e comprate un cappone che farete disossare.

Mettete a bagno l’uvetta e le prugne secche in acqua tiepida per 30 min. circa.

Preparate il ripieno con con la mollica imbevuta nel brodo di carne, il parmigiano grattugiato, i tuorli d’uovo un pizzico di sale, pepe e noce moscata.

Tagliate a dadini piccoli la salciccia e ed il prosciutto ed aggiungeteli al composto con l’uvetta, le prugne ed i gherigli di noce che avrete tritato separatamente.

Riempite il cappone con il ripieno, cucitelo bene e fasciatelo con una pezza pulita e legate il tutto.

Preparato il cappone mettetelo in una pentola grande con aabbondante acqua salata e fatelo cuocere per due ore circa a fuoco lento, quando sarà cotto slegatelo e togliete la fasciatura.

Nel frattempo che il nostro cappone cuoce preparate il sugo con la pancetta tagliata a dadini, il sedano, la carota, la cipolla che farete soffriggere per una decina di minuti.

Aggiustate di sale epepe e di tanto in tanto aggiungete un pochino del brodo di cottura del cappone.

Mettete il cappone a insaporire nel sughetto per alcuni minuti, girandolo alcune volte.

Portate il cappone in tavola su di un piatto da portata, tagliatelo a fette e servitelo con l’aggiunta del sugo.

 

     Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.