giovedì 6 ottobre 2011

Patate con tartufo bianco e robiola d’Alba

Patate al tartufo bianco d’Alba con robiola una ricetta che è più di una sinfonia per il nostro palato.

Semplice, gustosa in poche parole una ricetta eccezionale che esalta il profumo del tartufo bianco e una volta provata sicuramente vorrete ripetere.

La ricetta delle patate al tartufo bianco e robiola d’Alba è originaria delle Langhe, ma si può trovare anche in qualche piola del Roero o del Monferrato.

images

Ingredienti per le patate al tartufo bianco con la robiola (4 persone)

  • patate a pasta gialla 400 g.
  • robiola d’Alba 120 g.
  • besciamelle 1/2 l.
  • parmigiano reggiano 100 g.
  • uova 3
  • latte intero 1/2 bicchiere
  • tartufo 1 (30 g. circa)
  • mollica di pane di 2 biovette
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.

Preparazione

In una pentola con acqua salata fate bollire le patate per 90 min circa, quidi pelatele e tagliatele a fette.

Nel frattempo tagliate la robiola d’Alba a dadini e il tartufo bianco a lamelle (con il taglia tartufi).

Unite la robiola, il tartufo, la bechamelle, le uova, alla mollica di pane bagnata nel latte, metà del parmigiano grattugiato, un po’ di sale e pepe.
Mescolate bene tutti gli ingredienti fino a che siano ben amalgamati.

Prendete un taglia ed ungetela con il burro quindi disponete uno strato di patate e uno di bechamelle fino a esaurimento degli ingredienti, mettete quindi la teglia in forno preriscaldato per 30 min. a 180°.

Servite ben caldo.

E come si dice…..cotto e mangiato con gusto.

 

     Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.