martedì 11 ottobre 2011

Ossa da mordere (òss ëd mort), dolcini di Novara

Ossa da mordere “òss ëd mort”, antichissimo dolce di Novara, molto buono e facile da fare anche in casa.

Le ossa da mordere “òss ëd mort” vano bene come fine pasto, magari con un liquore dolce come accompagnamento e come biscotto per la merenda.

Image

Ingredienti per le ossa da mordere “òss ëd mort”

  • farina bianca 250 g.
  • nocciole 100 g.
  • mandorle dolci 100 g.
  • zucchero 400 g.
  • 2 albumi
  • limone 1 (ol succo)
  • burro 1 noce

Preparazione

In una ciotola ampia, intridete la farina con gli albumi e lo zucchero, profumate con succo di limone, aggiungete le nocciole e le mandorle intere e seguitate a lavorare fino ad ottenere un composto piuttosto sodo.

Sulla spianatoia (tagliere) allungate l'impasto come a formare un serpentello, che tagliate a fettine sottili 1/2 cm e lavorate per formarne tante piccole ossa.

Disponete i biscotti sopra una placca, imburrata e infarinata, quindi passate in forno (già caldo a 180°C)per circa 20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.

Servite fredde.

 

Immagine a puro titolo di esempio tratta da ars-alimentaria

 

     Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.