martedì 27 settembre 2011

Stracotto al barolo alla Piemontese

Stracotto al barolo, una interessante ricetta tipica piemontese che ha come origine la prov. di Torino.

La ricetta dello stracotto al barolo non è molto conosciuta ma vale la pena riscoprirla è facile da fare ed è un piatto per tutte le occasioni.

Stracotto-2

Ingredienti per lo stracotto al barolo                      (4-6 persone)

  • cappello del prete di manzo 1,5 kg.
  • vino barolo 1 litro
  • cipolle 2
  • coste di sedano 2
  • carote 2
  • aglio 2 denti
  • alloro 1 foglia
  • pomodori pelati 1 barattolo
  • olio di oliva 1 bicchiere
  • burro 50 g.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Fate un trito con il sedano, la carota, la cipolla, e l’aglio mettetelo quindi in una casseruola con il burro , l’olio e la foglia di alloro. Fate soffriggere, quindi mettete la carne e fatela rosolare su tutti lati per circa 15 min.

Innaffiate con il vino barolo, salate e pepate a gusto e fate cuocere a fuoco lentissimo, girando la carne di tanto in tanto.

Quando il barolo sarà evaporato aggiungete i pelati e lasciate cuocere ancora per circa 2 ore.

Togliete lo stracotto dalla pentola, passate al minipiner la bagna, aggiustate ancora di sale e pepe e addensate la salsa con un cucchiaino di farina.

Tagliate la carne a fette e mettetela in un piatto da portata, copritela quindi con la salsa di cottura.

Se possibile accompagnare con una fumante polenta.

Abbinamento: Barbaresco docg

 

     Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.