martedì 6 settembre 2011

Quaglie tartufate all’Albese

Quaglie tartufate, una ricetta un po’ diversa e che non si trova facilmente sia nei menù di ristoranti e trattorie della zona delle Langhe, Roero e Monferrato, sia nei ricettari che propongono ricette a base di questo prelibato tubero.

Ovviamente il tartufo che useremo è il tartufo bianco d’Alba o del Monferrato.

La ricetta delle quaglie tartufate è un pochino complicata e occorre dedicargli del tempo affinché riescano nel modo migliore, comunque ne vale la pena il risultato finale è eccellente.

tartufo bianco, Alba, Langhe, Roero, Monferrato

Ingredienti per le quaglie tartufate (4 persone)

  • quaglie 8
  • tartufo bianco 1 20/30 g.
  • prosciutto crudo di Cuneo DOP 200 g.(8 fette)
  • olio extravergine di oliva 1/2 bicchiere
  • vino bianco (Arneis o Favorita) 1 bicchiere
  • burro 100 g.
  • farina 2 cucchiai
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Per prima cosa pulite e passate alla fiamma le quaglie, quindi avvolgetele nel prosciutto crudo e tenetele ferme con uno stuzzicadenti.

Mettetele in forno a 150° per 20-30 min. in una teglia con l’olio e il burro, salate e pepate a gusto, ricordandovi di girarle più volte affinchè la cottura sia omogenea.

Dopo circa 15 min. cospargete le quaglie con il vino bianco e d il tartufo bianco che avrete tagliato a lamelle sotti con il taglia-trifole.

A cottura ultimata togliete le quaglie dal forno e mettetele in un piatto da portata e tenetele al caldo. Prendete il fondo di cottura delle quaglie e mettetelo in un pentolino con la farina, che farà da addensante, quando la salsa sarà pronta cospargetela sulle quaglie e servitele calde.

 

      Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.