venerdì 24 giugno 2011

Petti di pollo alla Langarola (con tartufo bianco)

Petti di pollo alla Langarola, ricetta che arriva dalle colline delle Langhe , e parte del Roero le due zone storiche per la varietà di ricette.

Come ogni ricetta anche il pollo alla langarola o per meglio dire i petti di pollo hanno delle varianti a seconda delle microzone in cui vengono cucinate

Per questa ricetta ho cercato di dare quella che ritengo più fedele all’originale.

Petti di pollo

Ingredienti per i petti di pollo alla Langarola (4 persone)

  • petti di pollo 4
  • tartufo bianco d’Alba  o Monferrato  1
  • limone 1
  • olio extravergine di oliva 1/2 bicchiere
  • parmigiano reggiano grattugiato 30 g.
  • aglio 1 spicchio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Fate sbollentare i petti di pollo per alcuni minuti e lasciateli raffreddare dopo di che tagliateli a liste sottili.

Metteteli in una terrina e conditeli con una citronette  (emulsionate l’olio di oliva il succo del limone, sale e una macinata di pepe bianco).

Terminata la citronette aggiungete il parmigiano reggiano grattugiato, lo spicchio d’aglio tagliato molto finemente e mescolate bene il tutto.

Prendete il tartufo e pulitelo bene con uno spazzolino e ricoprite il pollo con delle lamelle tagliate sottilissime con l’apposito tagliatartufi.

Prima di servire fate marinare almeno per un’oretta in frigorifero.

 

     Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.