mercoledì 29 giugno 2011

Lepre al civet, ricetta tipica Piemontese

Lepre al civet, una delle ricette storiche della cucina Piemontese, è di difficile localizzazione l’origine della ricetta della lepre al civet perchè si cucina in quasi tutte le provincie piemontesi ma fonti autorevoli la danno come ricetta nata tra le provincie di Asti, Alessandria e Cuneo.

La ricetta della lepre al civet è piuttosto impegnativa e va preparata con molta calma.

Il risultato finale è un piatto unico che piacerà a tutti e sarà un successone…allora vanti prepariamo la lepre al civet.

Lepre al civet

Ingredienti per la lepre al civet (4 persone)

  • lepre 1
  • carota 1
  • sedano 1 costa
  • cipolla bianca 3
  • aglio 4 denti
  • alloro 4 foglie
  • chiodi di garofano 3
  • vino rosso (robusto) 1 litro
  • cannella 1/2 stecca
  • ginepro 5 bacche
  • olio extravergine di oliva 1/2 bicchiere
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Cucinare la lepre al civet va pianificata per tempo, infatti il tutto si svolge in più giorni.

Per prima cosa comprate la lepre e mettetela a frollar per alcuni giorni in frigorifero (almeno 3).

Quindi tagliatela a pezzetti (come fate normalmente per il coniglio) e mettetela in una casseruola di terracotta e copritela con la cipolla affettata a rondelle, il vino rosso (consiglio un vino di almeno 13°), l’alloro, un po’ di sale e qualche granello di pepe.
Lasciatela quindi marinare in un luogo fresco per una notte

Il mattino seguente scolatela, sciacquatela e asciugatela, dopo di che la metterete in una padella di terracotta (fojot) con la carota, il sedano, la terza cipolla,e all’aglio tritati grossolanamente per finire aggiungete l’olio. e fate rosolare.

Quando sarà dorata aggiustatela di sale e pepe, aggiungete il rimanente vino rosso coprite il tegame e fate cuocere per circa 2 ore. Qualora il sugo si addensasse troppo aggiungere qualche mestolo di  brodo.

Passate il sugo al passaverdura e versatelo caldo sulla lepre.

Servire ben caldo possibilmente accompagnata da una fetta di polenta bollente.

 

     Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.