giovedì 9 giugno 2011

Frisse Novaresi, ricetta contadina Piemontese

Frisse novaresi, come già dice il nome questa ricetta ha origine nella provincia di Novara.

Le frisse novaresi sono una ricetta antichissima e di origine contadina, i suoi ingredienti derivavano , praticamente tutti, da prodotti di produzione propria e se vogliamo degli avanzi di macellazione.

Oggi le frisse sono un piatto prelibato cucinato con ingredienti di primissima qualità ma che mantiene intatto il suo sapore originario.

Frisse novaresi

Ingredienti per le Frisse Novaresi (4 persone)

  • polmone di vitello 200 g.
  • lardo 200g.
  • fegato di vitello 200 g.
  • aglio 2 denti
  • uva sultanina 50 g.
  • farina di mais 100 g.
  • burro 150 g.
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.

Preparazione

Prepariamo il nostro tritacarne e ci maciniamo finemente il polmone, il fegato e il lardo.

A parte tritate l’aglio e unitelo al trito con abbondante sale, pepe e l’uva sultanina (tritata) che avrete strizzato per bene dopo averla lasciata in ammollo per almeno 30 min. in acqua fredda.

Formate con le mani delle polpette (non troppo grandi) che farete rotolare nellas farina da polenta.

Sciogliete il burro in una padella e fatevi friggere le frisse, una volta cotte toglietele con la schiumarola e passatele su un foglio di carta assorbente da cucina prima di servirle.

Accompagnare con un buon Gattinara.

 

     Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.