lunedì 2 maggio 2011

Caponet di verze alla Vercellese - Ricetta Piemontese

Caponet alla Vercellese è una ricetta che è localizzata in questa provincia dove quasi tutti ristoranti che preparano piatti tipici della zona hanno nel loro menù

I Caponet alla vercellese richiede un po’ di impegno, ma il risultato finale ci farà dimenticare in un’attimo tutto il movimento della preparazione della ricetta.

coponet di verza alla Vercellese

Ingredienti per i Caponet alla Vercellese (4 persone)

  • cavolo verza 16 foglie grandi
  • salamini verzini o salamelle freschi 300 g.
  • sanguinacci di maiale 300 g.
  • riso 200 g.
  • burro 50 g.
  • cipolla 1
  • uova 2
  • parmigiano grattugiato 50 g.
  • vino rosso 1 bicchiere
  • alloro 1 foglia
  • rosmarino 1 rametto
  • sale q.b.

Preparazione

In abbondante acqua salata fate cuocere le foglie di cavolo che scolerete e mettere ad asciugare su di un canovaccio.

In una padella fate soffriggere la cipolla nel burro e aggiungerete l’alloro e il rosmarino (che avrete legato con uno spago).

Togliete la pelle ai salamini e aggiungeteli al soffritto, sfumate con il vino rosso e fate cuocere per circa 30 min. A questo punto aggiungete il riso e cuocete ancora per 10 min. aggiungendo man mano l’acqua di cottura dei cavoli, aggiungete ancora i sanguinacci e finite la cottura.

Togliete dal fuoco il riso e mettetelo in una terrina dove vi aggiungerete le uova e il parmigiano grattugiato, mescolate bene fino ad ottenere un’impasto omogeneo.

Dividete il composto in 16 parti e disponete ognuno di essi su una foglia di verza che chiuderete a fagottino e legherete con dello spago da cucina.

Prendete i fagottini emetteteli in una teglia da forno, che avrete unto, e fateli cuocere in forno preriscaldato a 180° per 15 min. circa.

Girateli una volta.

Toglieteli dal forno e metteteli su di un piatto da portata, serviteli ben caldi.

 

     Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.