lunedì 2 settembre 2013

Batsoà (zampetti di maiale) all’Astigiana

Batsoà o Zampetti di Maiale all’Astigiana

Batsoà

I Batsoà ovvero gli zampetti di maiale sono un piatto che viene dalle località contadine del Monferrato, quel Monferrato Astigiano che ci da tantissime ricette e sempre molto saporite.

Il nome Batsoà deriva dal francese bas de soie (calze di seta). Mah!!

Ingredienti per i Batsoà (4 persone)

  • zampetti di maiale 4
  • aceto di vino bianco 1/2 litro
  • limone 14
  • vino bianco 1/2 litro
  • prezzemolo 1 ciuffo
  • uova 2
  • carota 1
  • sedano 1 costa
  • pangrattato 1 pugno
  • cipolla 1
  • olio per frittura q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Pulire molto bene gli zampetti di maiale, bruciando le setole sulla fiamma e tagliarli a metà. Mettere in una pentola capiente l’aceto, il vino, 2 litri di acqua, sedano, carola e cipolla, portare a ebollizione quindi aggiungere il sale e il pepe.

Quando bolle aggiungere gli zampetti e lasciarli cuocere fino a che la carne si stacca dalle ossa.
Prendete la schiumarola e togliete gli zampetti che mettere a raffreddare .

Sbattete le uova con un pizzico di sale e passateci  gli zampetti che impannerete nel pangrattato, dopo questa operazione li mettete a friggere in una padella con abbondante olio bollente.

Quando vedrete che hanno raggiunto un bel colore dorato li togliete dalla padelle e prima di metterli nel piatto di portata passarli nella carta assorbente da cucina per togliere un po’ di grasso. Servirli caldi con uno spicchio di limone.

Se questa ricetta ti è piaciuta condividila su Facebook, Twitter e Google+.
     Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.