venerdì 25 febbraio 2011

Bagna Cauda, Ricetta Classica Piemontese

PIATTO SIMBOLO DELLA TRADIZIONALE GASTRONOMICA PIEMONTESE

BAGNA CAODA RICETTA CLASSICA

Solo tre ingredienti (olio, aglio e acciughe) per preparare la “mitica” salsa Piemontese cucinata e apprezzata in tutto il mondo

La Bagna Cauda o  Caoda, mah!!, Questo dilemma ce lo porteremo per sempre perchè se dopo tanti anni ancora non si è dato per certo come si scrive difficilmente lo sarà in futuro io scriverò Cauda, quello che più importa è sicuramente il risultato da portare in tavola.

bagna cauda
Ho già scritto un post su “Il Cinzanino” con la ricetta della Bagna Cauda ma in quell’articolo c’era anche tutta la storia e la poesia che circonda questo piatto. Qui mi limito a scrivere la ricetta della Bagna Cauda con una delle tante varianti.

Ingredienti per la Bagna Cauda:

  • Aglio  5 spicchi
  • acciughe sotto sale 200 g.
  • burro 70 g.
  • olio di oliva 2 bicchieri
  • noci 2 (optional)
  • latte 300 ml.
  • panna fresca 3 cucchiai
  • vino bianco q.b.

Preparazione:

Tagliate l’aglio molto sottile e mettetelo a bagno nel latte per almeno un’ora. Dissalate le acciughe e mettetele a bagno nel vino bianco.

Mettete in una terrina l’aglio (scolato dal latte) con le acciughe, ricoprite di olio.

Fare cuocere a fuoco lentissimo per 10 minuti facendo attenzione che l’aglio non prenda colore e l’olio non bolla, mescolate, con il cucchiaio di legno, fino a ridurre in poltiglia, lasciate cuocere sempre lentamente per 10 minuti aggiungete il burro e continuate la cottura per altri 10 minuti, sempre mescolando, unite la panna mescolate ancora bene… e la nostra salsa è pronta da essere portata in tavola.

Servite la bagna caoda bollente versandola sugli appositi scalda-bagna.

Si mangia con ogni tipo di verdura cotta e/o cruda va a gusti…i più classici sono il cardo gobbo, i peperoni, i tupinabò, e i cavoli verza, ma vanno bene patate, cavolfiori, sedano…..

Mio marito ci condisce gli spaghetti…ma questa è un’altra storia.

Abbinamento: Barbera giovane e vivace

     Zia Fiorella

1 commento:

  1. la bagna cauda non poteva mancare nella mia raccolta UN'ACCIUGA AL GIORNO, mi è stata segnalata da una tua lettrice, la posso aggiungere alla lista :-)))il link è questo: http://poverimabelliebuoni.blogspot.com/2012/01/unacciuga-al-giorno-il-banner-e-la.html
    Se ne hai altre, soprattutto con le acciughe fresche, sono ben accette, devo arrivare a 366!!!
    Grazie
    Cristina

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.